AReS - Associazione per il Riformismo e la Solidarietà

RES - La rivista di AReS

Aderisci anche tu ad AReS, laboratorio di idee, politica e cultura

Convegni e seminari su temi istituzionali, politici, economici e sociali

 

Porto Marghera, Baretta: “Celebrare il Centenario senza sindacati è un non senso”

Sunset in Mestre, Italy

Per il sottosegretario all’Economia e presidente dell’associazione AReS “i sindacati sono, assieme agli imprenditori, i principali protagonisti di questa straordinaria ed avvincente esperienza economica e sociale”

BREXIT, MERCOLEDI’ A ROMA INIZIATIVA DEI GIOVANI DEMOCRATICI CON BARETTA

All’iniziativa, oltre a Baretta, parteciperanno Michele Masulli, Presidente Nazionale GD, Francesca Biondo, Consigliera Municipio VII, Fabio Salamida, Segretario PD Alberone

Il ruolo dello Stato come regolatore, intervista di Baretta a l’Unità Tv

Qual è il ruolo dello Stato in settori oggetto di pervasiva regolamentazione? Se n’è parlato alla tavola rotonda organizzata da AReS – il think tank presieduto dal Sottosegretario all’Economia e alle Finanze, con il contributo di British American Tobacco Italia. Guarda l’intervista di Baretta a l’Unità TV

Il video completo della tavola rotonda “Il ruolo dello Stato come regolatore”

La manifestazione è stata ripresa da Radio Radicale

Tavola rotonda “Il ruolo dello Stato come regolatore”, la relazione di Baretta

METADATA-START

Il sottosegretario all’Economia e presidente dell’associazione AReS ha aperto i lavori asserendo che “senza lo Stato gestore il Paese non sarebbe cresciuto e, se si è esagerato, non significa che tutto fosse sbagliato. Non ho nostalgie – ha aggiunto – ma, francamente, non ho vergogna e la capacità di discernimento ci deve aiutare a scegliere per il futuro. Non trovo affatto scandaloso – ha detto – che il ‘pubblico’ si occupi direttamente, anche gestendoli, di servizi alla collettività. A me appare accettabile – ha concluso – una presenza pubblica anche in economia, soprattutto nel campo dei servizi pubblici”